22/10/2017 - FREETOWN - E’ iniziata la distribuzione degli aiuti umanitari alla popolazione vittima dell’alluvione del 14 agosto che ha colpito l'area di Regent. Ieri siamo stati al Juba Barracks Camp di Lumley, uno dei tre campi profughi allestiti dal governo per ospitare le persone rimaste senza abitazione e senza generi di prima necessità: accoglie 486 persone, tra cui 290 bambini, suddivise in 58 tende.
Il campo viene gestito a livello governativo con l’impiego di personale e volontari locali e provvede al sostentamento delle persone con una distribuzione ben organizzata. Siamo stati molto contenti del lavoro fatto con lo staff del campo e i nostri ragazzi perché ci ha permesso di poter donare in modo equo e sulla base dei componenti di ciascun nucleo famigliare ciò di cui hanno bisogno. Lovebridges ringrazia Cecilia Volpe per il prezioso supporto nella connessione con il Juba Camp e il suo staff che ci ha dato un grande aiuto nello smistamento e distribuzione!

Gli aiuti umanitari sono giunti in Sierra Leone grazie a un container carico di donazioni partite dalla Sardegna. 

UN GRAZIE GRANDE alla Parrochia Santa Chiara di Iglesias e al suo parroco Can. Francesco Pau, alla parrocchia San Ponziano di Carbonia e al suo parroco don Amilcare Gambella, agli amici della Parrocchia San Pio X di Serra Perdosa, gli amici di Amazon della sede di Cagliari, Operazione Africa onlus, gli amici di Elmas, agli amici di Villacidro, a tutti gli amici generosi che hanno sostenuto la raccolta di indumenti e alimenti che abbiamo consegnato ai tanti sfollati della zona della frana causata dall'alluvione di agosto. Col cuore vostro abbiamo fatto bella figura, donando cose utilissime e puntualmente arrivate a destinazione!
Un forte abbraccio dalla Sierra Leone!

 

  

  

   

   

   

         

Associazione Onlus Lovebridges
Via Ferraris, 16 09016 Iglesias (CI)